CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER AGENTI DI COMMERCIO. COME POSSO FARE DOMANDA? QUALI DOCUMENTI SERVONO?​

La montagna ha partorito il topolino!

L’Agenzia delle Entrate ha finalmente pubblicato pubblicato le istruzioni per la presentazione della domanda per richiedere il contributo a fondo perduto di cui a al Decreto Rilancio.

Il contributo a fondo perduto è una somma di denaro corrisposta dall’Agenzia delle entrate a seguito della presentazione, in via telematica, di una apposita istanza.

L’importo del contributo è commisurato alla perdita del fatturato e dei corrispettivi subita a causa dell’emergenza da Coronavirus.

Sulla base dei dati dichiarati nell’istanza dal soggetto che richiede il contributo, l’Agenzia delle entrate eroga la somma di denaro mediante bonifico sul conto corrente intestato al richiedente.

ATTENZIONE

Il contributo a fondo perduto è escluso da tassazione – sia per quanto riguarda le imposte sui redditi sia per l’Irap – e non incide sul calcolo del rapporto per la deducibilità delle spese e degli altri componenti negativi di reddito, compresi gli interessi passivi, di cui agli artt. 61 e 109, comma 5, del Tuir.

Documenti utili:

Provvedimento

Modello istanza

Istruzioni per la compilazione